Recensione: iTransfer per Mac e Win – L’alternativa ad iTunes [CODICI nell’articolo]

Amici di iPad Forum Italia oggi vi presentiamo la recensione di un’applicazione per Mac che vi permetterà di gestire in autonomia il vostro iPad o iPhone senza dover più utilizzare iTunes. Diversi utenti, specialmente nel mondo Windows, non si sono mai abituati all’idea di dover utilizzare iTunes per gestire il loro dispositivo Apple, e quindi Leawo ha presentato una comoda e pratica alternativa Che ci farà dimenticare del tutto iTunes. iTransfer è disponibile per l’acquisto direttamente sul sito del produttore al seguente link, al prezzo di 29.95$ (attualmente scontato a 19.95$) per la versione Mac e sempre 29.95$ per la versione Windows. In calce all’articolo vi regaliamo anche 5 codici per i più veloci per poter utilizzare gratuitamente l’applicazione senza doverla acquistare.

Schermata 2015-06-25 alle 22.53.08

Il primo avvio

Una volta avviata l’applicazione vi verrà chiesto di collegare il vostro dispositivo al Mac. In questa prova abbiamo utilizzato il nostro iPhone 4 da 16GB con circa 800MB di spazio libero. Dopo aver connesso il nostro dispositivo, abbiamo dovuto attendere qualche minuto prima di poter iniziare ad utilizzare il programma. Al primo avvio infatti iTransfer esegue un’analisi di tutti i contenuti salvati sul nostro iPhone. Dopo aver riconosciuto quindi il dispositivo ed atteso il completamento dell’analisi di tutti i dati presenti, iTransfer ci mostra un breve riassunto del nostro iPhone, riportando il nome del dispositivo, la capacità, il numero di serie, la versione di iOS installata e la presenza o meno del Jailbreak. Nella parte inferiore invece abbiamo una barra in stile iTunes che ci indica le varie percentuali di memoria occupata in base al tipo di files presente. Ad esempio l’arancione indica lo spazio occupato dalle foto, il verde quello delle applicazioni. Nella colonna di sinistra invece è presente la libreria del nostro iPhone e la libreria di iTunes.

Gestione delle applicazioni

Per prima cosa abbiamo provato a gestire le applicazioni presenti sull’iPhone andando nell’apposita sezione della libreria. Dopo qualche secondo di caricamento ci viene mostrata una schermata che riporta la lista delle applicazioni installate sul dispositivo, il loro nome, la loro dimensione e la possibilità di trasferirle in una posizione specifica.

Schermata 2015-06-25 alle 22.44.11

Selezionando l’applicazione installata sul telefono, e cliccando su Transfer, ci verrà chiesta la posizione del PC in cui vogliamo salvare l’applicazione, oppure se vogliamo sincronizzarla direttamente con iTunes. Abbiamo provato a salvare l’applicazione sulla scrivania del Mac, ed in automatico in pochi secondi ci è stato generato il file .ipa con tutto il contenuto dell’app selezionata. Tra le altre possibilità vi è quella di eliminare l’applicazione dal dispositivo o di copiarla in una nuova posizione. A differenza di iTunes, il trasferimento di un’applicazione sul telefono o la sua cancellazione avviene in maniera immediata, senza dover ogni volta effettuare il backup e la sincronizzazione del dispositivo. Funzione molto comoda che fa risparmiare parecchio tempo nella gestione delle app.

Gestione dei files multimediali

Anche la gestione della musica, video e libri, è simile a quella delle applicazioni. Selezionando infatti un brano musicale presente nel nostro iPhone o iPad sarà possibile trasferirlo su iTunes oppure salvarlo direttamente in una cartella sul nostro PC. Abbiamo provato infatti ad esportare tutta la libreria musicale dell’iPhone direttamente sulla scrivania del nostro Mac per crearne una copia di Backup, e nel giro di qualche minuto l’operazione è stata completata correttamente. Ovviamente esportando in questo modo le canzoni non sarà possibile avere delle cartelle con i vari Album, ma avremo a disposizione tutti i singoli files musicali salvati in un’unica cartella. Molto interessante anche la possibilità di sincronizzare e salvare la musica nel nostro iTunes, nel caso in cui il CD salvato sull’iPhone non sia mai stato importato in Itunes.

Schermata 2015-06-25 alle 22.47.28

Contatti e SMS

La gestione dei contatti ci permetterà di importare un files di backup contenente tutta la lista dei nostri contatti, oppure di esportarli e salvarli sul nostro Mac. In questo caso la gestione non ci è piaciuta molto, in quanto vengono visualizzati solamente i contatti salvati localmente sul nostro iPhone. Nel nostro caso, dato che abbiamo tutti i contatti sincronizzati con iCloud e nulla in locale, non è stato possibile esportare alcun contatto ma solamente importarne di nuovi da un file di Backup. Se volete quindi un’applicazione che vi esporti i contatti per creare un file di riserva allora vi consigliamo di utilizzare le funzioni di iCloud in quanto l’applicazione è in grado di visualizzare solamente i contatti salvati in locale sul dispositivo.

La gestione degli SMS invece con iOS 8 non è funzionante, infatti selezionandola viene visualizzato un errore. Abbiamo chiesto maggiori informazioni al team di sviluppo e ci hanno assicurato che a breve rilasceranno un aggiornamento per sistemare questo problema.

Gestione delle foto

Anche la gestione delle foto è organizzata allo stesso modo delle altre funzioni. Questa è la parte del programma che abbiamo apprezzato maggiormente, in quanto tutti noi sappiamo quanto sia noioso importare ogni volta le foto da iPhone a Mac poiché il telefono non viene visualizzato nel finder come un dispositivo esterno. Con iTransfer ci è bastato semplicemente selezionare le foto presenti nel telefono, e con un solo click siamo riusciti a salvarle comodamente sulla scrivania del nostro Mac senza dover attendere sincronizzazioni varie. Anche il caricamento di immagini da Mac ad iPhone diventa una passeggiata. In questo caso con iTunes avremmo dovuto selezionare le foto manualmente e poi avviare una sincronizzazione. Con iTransfer invece ci è bastato selezionare le immagini dall’SSD del nostro Mac e trasferirle con un click nella memoria dell’iPhone. Terminato il caricamento abbiamo ritrovato tutte le foto caricare nell’apposita applicazione di iOS, senza essere passati da iTunes. Le foto caricate vengono visualizzare direttamente nell’applicazione Foto di iOS. Disponibile anche la possibilità di importare le foto direttamente in iTunes. L’applicazione supporta anche il Drag&Drop direttamente dal finder.

Schermata 2015-06-25 alle 22.44.01

USB Storage

L’ultima funzione disponibile per quanto riguarda la parte di gestione del dispositivo è la possibilità di trasferire files via USB al nostro telefono, quindi caricare qualsiasi tipo di files come se ci trovassimo in presenza di una normale chiavetta USB. Praticamente il nostro iPhone si trasforma in una memoria di massa, sulla quale è possibile trasferire qualsiasi tipologia di files per poi visualizzarla su un Mac o su un PC.

Da iTunes all’iPhone

Per ora ci siamo occupati solamente del trasferimento dei files da iPhone verso iTunes o comunque verso una qualsiasi cartella del nostro Mac. Ma con iTransfer è possibile andare a trasferire i files salvati in locale su iTunes direttamente sul nostro dispositivo iOS. Direttamente dal programma ci viene data la possibilità di visualizzare la libreria di iTunes con tutte le sue sottosezioni, quindi musica, apps, film, libri ecc. Navigando tra le varie sezioni possiamo selezionare i files che intendiamo trasferire al nostro iPhone e caricarli in pochi secondi. I files possono essere trasferiti anche da una qualsiasi cartella del nostro disco fisso senza mai aprire iTunes ma semplicemente trascinandole con un Drag&Drop in iTransfer.

Selezioniamo dal menu a tendina le applicazioni non presenti sul nostro iPhone, selezioniamo quindi un’applicazione da trasferire e cicchiamo su Transfer. Nel giro di una decina di secondi l’applicazione viene caricata nel dispositivo. Le funzioni più interessanti riguardano sicuramente la gestione della musica, dei video e sopratutto delle foto. Tutti noi sappiamo che per caricare un qualsiasi file multimediale nel nostro iPhone dobbiamo necessariamente utilizzare iTunes. Da oggi invece con iTrasfer il caricamento risulta immediato grazie ad un semplice Drag&Drop dal finder.

Schermata 2015-06-25 alle 22.47.53

Un programma per trasferire i files

In conclusione possiamo affermare che iTransfer è un’ottima applicazione che ci permette di esportare ed importare nel nostro iPhone i files senza dover utilizzare iTunes. Possiamo quindi creare una copia di backup delle nostre foto semplicemente collegando l’iPhone e poi selezionando le foto che vogliamo salvare in locale sul nostro Mac. Il software ha ancora bisogno di qualche piccola ottimizzazione, ad esempio occorre sistemare la gestione degli SMS, ma la software house ci ha assicurato un aggiornamento in tempi brevi.

Possiamo anche trasferire contenuti dal nostro Mac locale direttamente sull’iPhone senza dover mai più utilizzare iTunes, risparmiandoci quindi quelle sincronizzazioni e backup che impiegano troppo tempo per terminare. Se abbiamo la necessità di caricare delle foto dal Mac verso l’iPhone con iTransfer riusciamo a completare l’operazione nel giro di qualche secondo, evitando quindi il passaggio con iTunes. Con iTransfer quindi possiamo gestire i files senza basarci esclusivamente su iTunes, ma caricare e scaricare i contenuti dal nostro dispositivo iOS in maniera molto più veloce e semplice. Ricordiamo che supporta sia iPhone che iPad, quindi possiamo utilizzarlo per entrambi i nostri dispositivi.

Possiamo quindi affermare che iTransfer può diventare un validissimo sostituto di iTunes, in quanto ci permette di gestire tutti i files multimediali in modo semplice e veloce. Per quanto riguarda le applicazioni ovviamente dovremo ancora basarci su iTunes sia per l’acquisto ed il download. iTransfer è disponibile per l’acquisto direttamente sul sito del produttore al seguente link, al prezzo di 29.95$ (attualmente scontato a 19.95$) per la versione Mac e sempre 29.95$ per la versione Windows. Per tutti i nostri lettori Leawo ha regalato 5 codici per attivare gratuitamente il software. Per utilizzarli vi basterà eseguire il download dell’applicazione dallo store e poi registrarla con uno dei seguenti codici.

Codici:

  • T-295ACD71CC16A21800ABAB235
  • T-538EE2B596FFB5B2AAAD289BC
  • T-551EAFAA882FDAD2A0485DEC6
  • T-594E9D35009EF2CA878F81E14
  • T-7AAE9579C223A51483A9E3490
  • T-852B7CC13A4CECA18D15D2482
Amici di iPad Forum Italia oggi vi presentiamo la recensione di un’applicazione per Mac che vi permetterà di gestire in autonomia il vostro iPad o iPhone senza dover più utilizzare iTunes. Diversi utenti, specialmente nel mondo Windows, non si sono mai abituati all’idea di dover utilizzare iTunes per gestire il loro dispositivo Apple, e quindi Leawo ha presentato una comoda e pratica alternativa Che ci farà dimenticare del tutto iTunes. iTransfer è disponibile per l’acquisto direttamente sul sito del produttore al seguente link, al prezzo di 29.95$ (attualmente scontato a 19.95$) per la versione Mac e sempre 29.95$ per la versione Windows. In…

Conclusione

PREZZO: I 29$ attualmente in sconto a 19 valgono sicuramente la pena per un'applicazione che ci consente di gestire tutti i nostri dispositivi senza passare più per iTunes
FUNZIONI: molto completa, ci offre la possibilità di gestire dalle applicazione alla musica ai video. Tutte le funzioni necessarie sono presenti. Qualche bug per quanto riguarda le note e gli SMS
ASSISTENZA: ottima assistenza tecnica via mail da parte degli sviluppatori (in inglese)

Prova superata

In conclusione possiamo affermare che iTransfer è un’ottima applicazione che ci permette di esportare ed importare nel nostro iPhone i files senza dover utilizzare iTunes. Possiamo quindi creare una copia di backup delle nostre foto semplicemente collegando l’iPhone e poi selezionando le foto che vogliamo salvare in locale sul nostro Mac. Il software ha ancora bisogno di qualche piccola ottimizzazione, così come la sistemazione della gestione degli SMS, ma la software house ci ha assicurato in un aggiornamento in tempi brevi.