Recensione: AirMail 2.5 – La migliore applicazione per gestire le mail su Mac

Amici di iPad Forum Italia oggi vi proponiamo la recensione di un’applicazione per Mac tutta Italiana che ha soddisfatto molto le nostre aspettative. Si tratta di AirMail 2.5, un’applicazione che si conferma essere un’ottima sostituta della classica applicazione Mail di Apple preinstallata con il sistema operativo. Con un prezzo contenuto, disponibile a 9.99€ su Mac AppStore a questo link, AirMail 2.5 vi permetterà di gestire al meglio tutti i vostri account di posta elettronica, aggiungendo diverse funzionalità che non sono presenti di serie con l’app Mail. Appena aggiornata per il nuovo El Capitan AirMail 2 è disponibile per l’acquisto direttamente su AppStore a questo link al costo di 9.99€.

screen800x500-2

icon
Airmail 3Bloop S.R.LUtility9,99 €Scarica

L’alternativa che tutti aspettavamo

Negli ultimi mesi lavorare con l’applicazione nativa Mail di Apple era diventato un grosso problema. Continui crash improvvisi e caselle di posta che non si sincronizzavano correttamente, ci hanno costretto a riparare di continuo i permessi del disco dalle Utility per far riuscire a rispondere e leggere le nostre mail quotidiane. Con il nuovo aggiornamento ad El Capitan Apple ha apportato diverse migliorie alla sua applicazione nativa, non ha cambiato l’interfaccia grafica ma ha cercato di aggiustare diversi problemi “sotto il cofano” che hanno migliorato un po’ le cose. Nel frattempo però avevamo bisogno di trovare una alternativa per gestire al meglio le nostre caselle di posta elettronica, e la soluzione definitiva l’abbiamo trovata con AirMail 2.5.

screen800x500-3

Con questa applicazione, sviluppata interamente in Italia, la gestione delle mail diventa molto più professionale e completa, in quanto gli sviluppatori hanno integrato diverse funzioni che vi risulteranno veramente molto comode. Al primo avvio l’applicazione vi chiederà di configurare il primo account di posta elettronica. A differenza di Mail non sarete obbligati ad inserire per forza il vostro account iCloud, potete benissimo utilizzare un singolo account Gmail o di altri provider. AirMail supporta diverse tipologie di caselle, dalle classiche IMAP e POP3, per passare a Gmail ed iCloud fino agli account Exchange. Inseriti i parametri della nostra casella AirMail verificherà i dati e inizierà a sincronizzare la casella di posta scaricando tutti i messaggi e tutte le cartelle del vostro account. Il download è veloce, ma i tempi dipendono tutti dalla quantità di messaggi che avete salvato nella casella.

L’interfaccia e la gestione delle caselle

L’interfaccia di AirMail è semplice ed essenziale, suddivisa in tre blocchi principali come siamo già abituati da Mail di Apple. A sinistra troviamo la parte riguardante la gestione degli account e delle cartelle del singolo account, nella parte centrale invece troviamo le email ricevute, con titolo, piccola introduzione ed immagine del contatto, mentre nella parte di destra troviamo la visualizzazione delle email. Chi ogni giorno deve lavorare con più caselle di posta troverà molto comoda la soluzione adottata dagli sviluppatori. Nella parte bassa della colonna di sinistra troveremo tutti i nostri account, e sarà possibile riconoscerli al volo grazie all’immagine di anteprima della nostra casella. Grazie a questa funzione è possibile aggiungere manualmente un’immagine oppure utilizzare l’avatar di Gravatar, per Gmail ad esempio viene richiamata la classica icona con la busta che ha sempre contraddistinto la posta elettronica di Google.

screen800x500
Sull’icona della nostra casella postale è riportato anche il numero di messaggi ancora da leggere. Cliccando quindi sull’icona sarà possibile visualizzare l’account in questione con tutte le sue sottocartelle. I messaggi email saranno filtrati e nella colonna centrale saranno visualizzate solamente le email ricevute con quell’account. In questo modo la gestione diventa molto più immediata e semplificata, in quanto è possibile visualizzare tutte le mail ricevute in un solo account e gestire la singola casella email senza avere una lista infinita di cartelle come succedeva prima con Mail di Apple (ricordiamo infatti che con tutti i provider è possibile aggiungere delle cartelle in cui salvare le nostre mail, per suddividerle ed organizzarle al meglio).

Schermata 2015-10-30 alle 00.27.08

Altra cosa interessante riguarda la possibilità di definire un colore principale per ogni account, in modo da trovare più velocemente le email nella vista unica, inoltre è possibile associare dei colori alle cartelle dell’account. Noi ad esempio abbiamo impostato il colore Rosso per Gmail e il Blu per le email dal sito. Ulteriore funzione che contraddistingue AirMail riguarda la possibilità di applicare dei filtri alle email, ad esempio visualizzare le email ricevute in giornata oppure spostare le email in tre contenitori: Da Fare, Memo, Fatto. Queste tre categorie ci permettono di gestire il flusso di lavoro durante la giornata.

Schermata 2015-10-30 alle 00.27.15

Queste ultime tre categorie vengono in aiuto a chi non ha un programma avanzato di ToDo e vuole riuscire a gestire tutte le mail quotidiane senza rischiare di dimenticarsi di rispondere ad un collega o ad un amico. Queste categorie vengono create per ogni account, quindi possiamo gestirle sia in generale per tutti i nostri indirizzi oppure nello specifico per un singolo account email.

Il widget

Molto comodo e molto utile risulta essere il widget da implementare nel centro notifiche della barra laterale del nostro Mac. Gli sviluppatori di AirMail hanno integrato all’interno dell’applicazione anche un sistema di notifiche che viene aggiunto al centro del Mac per tutti coloro che utilizzano Yosemite o El Capitan come sistema operativo. AirMail Today vi permetterà di visualizzare nel centro notifiche le ultime 10 email ricevute suddivise in Inbox, Todo, e Memo. Con un solo click si possono eliminare le mail indesiderate, spostarle in una cartella oppure rispondere direttamente al mittente. Molto buona quindi la sua implementazione che offre dei punti di vantaggio in più a questa app!

icon
Airmail 3Bloop S.R.LUtility9,99 €Scarica

I punti di forza di questa applicazione

Nelle impostazioni dell’applicazione possiamo decidere come impostare la vista delle email nel pannello di visualizzazione. Possiamo impostare una vista delle mail più larga con più righe di preview ad una più compatta. Altro punto di forza riguarda l’integrazione con applicazioni sviluppate da terzi. Nel nostro caso abbiamo avuto modo di provare l’integrazione con Things, che vi permetterà di salvare una mail direttamente nel programma di gestione dei ToDo e programmare la risposta alla mail. Inoltre vi è il pieno supporto a Dropbox, che vi permetterà di associare e caricare files, così come con Google Drive, Evernote, CloudApp, indirizzi FTP e molto altro ancora. Altri software presenti nell’applicazione e molto diffusi sono: CloudApp, Box, Tòdòist, Droplr, Wunderlist e Fantastical 2 per il calendario.

screen800x500-5

La creazione e gestione delle mail

Altro aspetto positivo a cui non eravamo abituati riguarda la possibilità di scrivere una mail utilizzando il linguaggio MarkDown, linguaggio di scrittura testi che vi permette di eliminare l’editor e scrivere direttamente il testo utilizzando dei codici. Altro linguaggio supportato dall’applicazione è l’HTML, avrete quindi la possibilità di scrivere delle newsletter o comunque delle email utilizzando il linguaggio HTML ed inserendo il vostro codice in un apposito box di testo. Automaticamente potrete visualizzare l’anteprima del codice digitato direttamente nella vostra mail, senza dover aggiornare o salvare in una bozza il testo! Per chi lavora molto con l’HTML ed ha la necessità di inviare una mailing list sicuramente questa integrazione gli risulterà molto comoda. Buona anche la gestione degli allegati, in quanto è supportato il drag and drop dei files direttamente nell’editor della mail.

Ottimo anche il sistema di ricerca delle mail, in quanto è possibile filtrare la posta in arrivo a seconda di diversi fattori, ad esempio cercare le mail provenienti solo da determinati mittenti, filtrare le email che contengono allegati, cercare in una determinata casella di posta ed includere nella ricerca anche il cestino e la cartella di spam.

screen800x500-4

Per chi è solito inviare ad un collega un collegamento link ad una pagina web, AirMail supporta l’integrazione in safari, quindi possiamo condividere la pagina web utilizzando il plugin già installato: AirMail Composer che attiva un pannello a scomparsa in cui è possibile inviare la pagina che stiamo visualizzando senza dover abbandonare il browser.

La migliore app per la gestione della mail

Come avrete potuto leggere dalla recensione non possiamo far altro che approvare a pieni voti AirMail 2.5 in quanto gli sviluppatori sono riusciti a creare un’applicazione veramente molto buona che mette in secondo piano l’applicazione ufficiale di Apple. Dopo pochi giorni di utilizzo sicuramente non tornerete più indietro ed AirMail diventerà la vostra applicazione di riferimento per la gestione della posta. I punti di forza non riguardano solamente l’interfaccia più bella e la presenza degli avatar, ma riguardano l’intero sistema di gestione delle mail, dall’editor che supporta diversi linguaggi alla gestione avanzata di allegati con l’integrazione di applicazioni terze, il tutto unito a quelle piccole aggiunte che miglioreranno la vostra giornata lavorativa. Avere un sistema di notifiche sempre attivo con l’integrazione nel centro notifiche vi permette di eliminare e gestire la posta senza mai lasciare la vostra attività principale.

Abbiamo utilizzato l’applicazione tutti i giorni per quasi tre settimane di fila prima di scriver questa recensione, e possiamo assicurarvi che ha svolto al meglio il suo lavoro senza crash improvvisi o problemi di sincronizzazione della posta che con l’applicazione Mail di Apple erano all’ordine del giorno. Inoltre sono stati rilasciati anche un paio di aggiornamenti che hanno portato alla risoluzione di bug con il nuovo sistema El Capitan, gli sviluppatori quindi svolgono un costante lavoro di aggiornamento. Un plauso a questo software sviluppato interamente in Italia e disponibile per l’acquisto a 9.99€ direttamente su Mac AppStore a questo link!

Amici di iPad Forum Italia oggi vi proponiamo la recensione di un’applicazione per Mac tutta Italiana che ha soddisfatto molto le nostre aspettative. Si tratta di AirMail 2.5, un’applicazione che si conferma essere un’ottima sostituta della classica applicazione Mail di Apple preinstallata con il sistema operativo. Con un prezzo contenuto, disponibile a 9.99€ su Mac AppStore a questo link, AirMail 2.5 vi permetterà di gestire al meglio tutti i vostri account di posta elettronica, aggiungendo diverse funzionalità che non sono presenti di serie con l’app Mail. Appena aggiornata per il nuovo El Capitan AirMail 2 è disponibile per l’acquisto direttamente…

Conclusione

FUNZIONALITA': La vera applicazione per la gestione delle mail, grazie ad una integrazione con diversi servizi e programmi, la possibilità di scrivere email in html e markdown, notifiche, insomma tante nuove funzionalità che non avete mai visto!
PREZZO: A soli 9.99€ è sicuramente una delle Must App da acquistare per chi lavora quotidianamente con le email e riceve tanta posta elettronica. Chi ha bisogno di funzionalità avanzate ed un programma di gestione più completo questi 10€ sono sicuramente ben spesi!
INTERFACCIA: Molto semplice ed intuitiva, disegnata con gli standard di Yosemite ed El Capitan, è stata aggiornata per supportare le ultime funzionalità come lo Slip View. Ottimo il supporto agli avatar nelle email!
INTEGRAZIONE: diversi i servizi supportati, tra cui tutti i principali servizi cloud e diverse altre applicazioni terze come Things, Fantastical 2, Todoist
LINGUA: completamente tradotta in italiano

Prova superata

Non possiamo far altro che approvare a pieni voti AirMail 2.5 in quanto gli sviluppatori sono riusciti a creare un’applicazione veramente molto buona che mette in secondo piano l’applicazione ufficiale di Apple. I punti di forza non riguardano solamente l’interfaccia più bella e la presenza degli avatar, ma riguardano l’intero sistema di gestione delle mail, dall’editor che supporta diversi linguaggi alla gestione avanzata di allegati con l’integrazione di applicazioni terze, il tutto unito a quelle piccole aggiunte che miglioreranno la vostra giornata lavorativa.

'