Recensione iPad

L’iPad è il nuovo dispositivo della Apple annunciato il 27 Gennaio e sarà disponibile sul mercato a Marzo. L’iPad è un tablet pc, ovvero un dispositivo portatile con uno schermo da 9.7″ pollici full touch screen, processore da 1GHZ, memoria interna da 8 a 64GB. Al suo interno vi è il sistema operativo iPhone OS 3.0.

Display: si tratta di un multi-touch di generose dimensioni pienamente compatibile con le applicazioni precaricate nell’iPad, con supporto completo all’accelerometro. Grazie al display, la navigazione web non ha compromessi: il web surfing sarà ancora più facile ed intuitivo grazie all’utilizzo delle proprie dita come sistema di puntamento.

No problem per la scrittura di messaggi di posta elettronica: l’ampia tastiera qwerty (virtuale) offre una digitazione immediata e sembra in grado di sostituire senza troppi problemi l’ingombrante tastiera fisica.

Tutto incentrato sulla potenza hardware e sull’enorme display ultra brillante, iPad assicura anche una visione dei contenuti multimediali “senza precedenti”: ad esempio, l’applicazione Photos visualizza i propri scatti in un album in modalità pila tridimensionale.

Forse superfluo dire che il medesimo display può essere utilizzato non solo per la visione di filmati su YouTube, ma anche come device di output di flussi video in alta definizione e/o videofilm.

Immancabile l’applicazione iPod, con cui trarre il massimo dalla propria raccolta musicale, esplorando i brani per album, artista o genere semplicemente sfiorando le dita sul display.

Tutti conosciamo il principale motivo per il quale i tablet, almeno inizialmente, sono nati: gli iBook. Tale nome contraddistingue anche una graziosa applicazione precaricata su iPad che permette di visualizzare una libreria in legno virtuale nella quale sono i nostri libri digitali, pronti per essere letti in mobilità.

Completano la dotazione software gli oltre 140.000 programmi scaricabili dall’App Store, l’applicazione Maps, le Note, il Calendario, l’Agenda, un sistema di ricerca integrato, un’applicazione per la posta elettronica ed una homescreen davvero simile alla scrivania di Mac.

Iniziamo con i dati tecnici: il display, a LED, è grande 9,7 pollici in diagonale e, assicura Apple, è incredibilmente nitido e luminoso. Poichè utilizza una tecnologia chiamata IPS (in-plane switching), può vantare un ampio angolo di visuale che raggiunge quota 178 gradi.

La durata della batteria integrata (da 25 Wh) dovrebbe raggiungere le 10 ore; gli ingegneri Apple hanno lavorato a lungo per integrare nell’iPad la stessa tecnologia delle batterie ai polimeri di litio sviluppata per i notebook Apple. Ciò che sorprende dell’autonomia dichiarata riguarda il fatto che le 10 ore sono raggiungibili navigando in Wi-Fi, guardando video o visualizzando musica. Non semplicemente stand-by. iPad si carica tramite adattatore di ricarica o via USB, e nel frattempo può fungere da picture frame.

E’ già stata sviluppata una lineaccessori per iPad, che include una Keyboard Dock (un supporto che pone il device inclinato in corrispondenza di una tastiera fisica), una Dock standalone, il kit di connessione a fotocamere, nonchè un robusto e versatile Case.

Le misure di iPad: 24 x 19 x 1.3 cm circa, per un peso che si attesta intorno ai 0,7 Kg. Quasi tutta la superficie anteriore, a meno di un bordo nero, è occupata dal display da 9,7 pollici di diagonale e caratterizzato dalla classica risoluzione di 1024 x 768 pixel (con 132 punti per pollice).

La memoria di massa integrata si compone di un flash drive da 16GB, 32GB oppure 64GB. Elevate le performance assicurate da Apple grazie all’integrazione di una CPU Apple A4 da 1 GHz.

A supporto della multimedialità, non solo il jack audio da 3,5 mm, ma anche speaker e microfono integrati. Il piccolo tablet supporta video in HD fino a 720p e 30 frame al secondo. Svariati i codec audio e video riconosciuti.

iPad è offerto nelle versioni Wi-Fi e Wi-Fi+3G, il secondo del quale supporta, oltre a Bluetooth 2.1 stereo, anche reti GSM/EDGE nonchè UMTS/HSDPA. Di “iPhoniana memoria” la presenza di accelerometro, bussola, A-GPS e sensore di luminosità ambientale.

Nella confezione di iPad troveremo, oltre al tablet, il connettore Dock con cavo USB, un caricabatteria da 10W e la documentazione necessaria all’uso. Che dire dei prezzi? Qui mi limito a riportare l’apposita tabella presente sul sito Apple, che include i diversi costi di iPad a seconda del tipo di modello (in funzione della dotazione di memoria di massa e del tipo di connettività offerta); da segnalare un incremento di 130€ per l’integrazione del modulo 3G… Un “prezzo incredibile”, secondo Apple, che comunque si riferisce, attualmente, solo al mercato Americano. iPad sarà infine disponibile a partire da fine marzo 2010 su Apple Store e a livello mondiale.

Recensione by InformaticaEasy.net