Caro Steve facci sviluppare anche su PC

Pubblichiamo una lettera  di Jon Evans di TechCrunch, questa volta indirizzata solo al CEO. Il tema è lo sviluppo di iOS su altre piattaforme hardware che non siano Apple:

Caro Steve,

per favore fa sì che sia possibile sviluppare applicazioni iOS su qualcosa che non sia solo un Mac. Non per me; Sono molto felice del mio MacBook Pro sfavillante. Per te.
Perché 3 miliardi di abitanti del mondo sviluppato compreranno smartphone nella prossima decade; vorranno applicazioni in linea con la loro cultura e il loro stile di vita, ad esempio realizzate da persone con la loro cultura e il loro stile di vita; e se tu fossi uno sviluppatore in un mercato povero ma emergente, preferiresti spendere $200 e cominciare a sviluppare applicazioni Android, oppure spenderne $1000 e cominciare a sviluppare per iOS? Esatto.
Ti ho ripetuto queste cose per anni, Steve, ma non mi hai mai dato ascolto. Il che è una vergogna, perché mi piacerebbe che il tuo (quasi) eccellente ed elegante OS/SDK si affermasse anche nel resto del mondo.
Ciò detto, ho i miei dubbi sul tuo approccio egemone.

Praticamente chi vuole sviluppare per iOS può farlo solo attraverso XCode, installabile solo su Mac OS X e su Mac.