Nintendo produrrà i propri giochi per iPad e iPhone?

Il noto sito Blomberg riporta che Nintendo sta affrontando in queste settimane la pressione degli investitori che invitano la società a sviluppare titoli per iPhone e iPad. Il flop al debutto del nuovo Nintendo 3DS, ha spinto l’azienda a tagliare i prezzi del 40% in Giappone a partire da oggi. E’ la prima volta che Nintendo ricorre a tale mossa, entro sei mesi dal debutto di un nuovo prodotto. Gli azionisti quindi hanno messo spalle al muro la nota azienda di videogiochi. Nelle scorse settimane Nintendo ha annunciato una perdita di 328 milioni di dollari. A causa di questa piccola crisi, è stato deciso di tagliare i prezzi dei propri prodotti al fine di promuovere le vendite. Naturalmente gli azionisti non vogliono aspettare ed esigono un cambiamento più drastico nella strategia dell’azienda.