Steve Jobs: “Noi non tracciamo nessuno”

Come ben sapete è stato scovato un file di iOS che contiene tutte le coordinate registrate dall’iPhone e dall’iPad quando si connettono ad una rete Wi-Fi o ad una cella telefonica. Questo bug stà suscitando molto clamore, tanto che alcune nazioni hanno chiesto alla casa di Cupertino, maggiori informazioni a riguardo. Un lettore di MacRumors ha scritto direttamente a Steve Jobs, per avere notizie in merito:

Steve,

potresti per cortesia spiegare la necessità di avere un sistema di tracciamento della posizione integrato nell’iPhone? E’ un po’ inquietante sapere che la mia posizione esatta viene registrata in ogni momento. Forse potresti fare un po’ di luce sulla questione, prima che decida di passare ad un Droid. Loro non mi tracciano.

Evidentemente sembra aver toccato il tasto giusto, visto che Steve Jobs ha prontamente risposto:

“Oh si che lo fanno. Noi non tracciamo nessuno. Le informazioni che circolano sono false.”

Inviato da iPhone

E’  giusto anche ricordare che non viene registrata la posizione esatta, ma da varie prove fatte risulta che le ultime versioni di iOS registrino queste informazioni, anche se i sistemi di localizzazione sono disattivati.