Un altro suicidio alla Foxconn!

Nuovo suicidio alla Foxcoon, dopo la tragedia dell’incendio delle settimane scorse, la fabbrica produttrice di iPhone e iPad è ancora in lutto. Questa volta l’operaio morto aveva 20 anni e le cause del decesso sembrano essere dovute ad un suicidio, l’ennesimo. Al momento non si conoscono i motivi di tale gesto, ma negli anni passati altri operai si sono suicidati per le gravi e pesanti condizioni in cui sono tenuti a lavorare.

 

Il presidente Terry Gou ha preferito non lasciare commenti. Lo scorso anno comunque, il presidente affermò che i suicidi nell’azienda non dipendevano da problemi legati alla Foxconn, ma bensì alle condizioni di vita delle persone al di fuori di essa. Nel frattempo aspettiamo le dichiarazioni di Apple.