Anche Microsoft contro Adobe Flash Player

Non solo Steve Jobs è contro Adobe Flash Player ma oggi anche il nemico numero uno di Apple, Microsoft, si schiera contro Adobe. Dean Hachamovitch, general manager per il browser Internet Explorer, “è comunque un software con alcuni problemi, soprattutto in termini di affidabilità, sicurezza e performance”. Anche se Microsoft dice di lavorare a stretto contatto con gli ingegneri di Adobe per sistemare i vari bugs ritiene che la stessa Adobe è favorevole all’utilizzo dell’HTML 5. “E’ un affare di successo per Adobe, e possiamo capire perché vogliano spingerlo oltre il pc”, ha scritto il patron Apple “Ma l’era del mobile prevede dispositivi meno potenti, interfacce touch e open web standard: tutte aree dove Flash è debole”.